Pubblicata la nuova versione di Bilancio 3.22.8, con la seguente release sono state introdotte le seguenti migliorie:

  • Recupero dettagli da Pagonline:  Nel caso in cui nei sospesi provenienti da PagoPA non è avvenuto il recupero dei dettagli, è adesso possibile in “Modifica sospeso” avviare la ricerca del Flusso “direttamente” su Pagonline per abbinarlo al relativo sospeso. La ricerca si avvia proponendo l’importo del sospeso e la data del sospeso ma sarà possibile cercare tutti i flussi presenti senza alcun filtro. L’elenco dei flussi riporterà nella colonna Riconciliato una ‘S’ per indicare che il flusso è già riconciliato/collegato ad altro sospeso e quindi meglio selezionare i flussi dove la colonna Riconciliato è pari a ‘N’.  Informiamo inoltre che sul prodotto Argo Pagonline è possibile “Controllare” tutti i pagamenti generati e avvenuti con le loro ricevute e il relativo collegamento ai flussi di riversamento (sospesi) ricevuti sul conto corrente della scuola.
  • Gestione Mandati con modalità pagamento Avviso Pagopa: Premesso che al momento l’accordo Abi-Miur per l’Oil non è cambiato, abbiamo comunque previsto una nuova modalità di pagamento di tipo Avviso Pagopa che una volta abbinata nel mandato fa scattare due nuovi campi: il cod. fiscale del beneficiario e il cod _ iuv ovvero il numero dell’avviso pagopa. I dati verranno riportati sul file oil come da standard Opi ma non e’ detto che la vs. banca tesoriera sia già pronta a recepirle e potrebbe scartare il flusso. In questo caso consigliamo di utilizzare Disposizione Documento Esterno + email con allegato avviso

  • Gestione Mandati con modalità Compensazione: Aggiunta una nuova modalità di pagamento di tipologia compensazione che una volta selezionata nel mandato farà scattare i campi numero reversale e importo ritenute dove indicare il numero reversale e importo da compensare che verranno riportati sul file Oil . Nella stessa distinta e’ consigliabile inviare sia la reversale a compensazione che il mandato a compensazione.

  • Importazione Fatture senza Iban: in questo caso la modalità di pagamento del creditore in anagrafica non viene modificata/azzerata.
  • Gestione variazioni/storni: nella caselle degli importi ora è possibile digitare gli importi negativi digitando direttamente il segno ‘-‘ prima del numero.

Per ulteriori informazioni consultare il leggimi dopo aver effettuato l’accesso cliccando sulla versione 

Staff Assistenza